Sistema Emergenza Urgenza
Centrale Operativa 118 Area Centro  KR-CZ-VV
Coordinamento Regionale Servizio di Elisoccorso
Direttore Dott. Antonio Talesa
Telefono + 39 0961 8934 – Fax +39 0961 89346200
m@il certificata: seu118ccrcz@pec.aspcatanzaro.it
m@il: seu118@asp.cz.it

                                   

                                                 CHE COS'E' IL 118

  • Il "118" è il numero telefonico di riferimento per tutti i casi di richiesta di soccorso sanitario urgente
  • Il "118" mette in contatto il cittadino con la  Centrale Operativa di Catanzaro che riceve le chiamate e invia personale specializzato e mezzi di soccorso adeguati alle specifiche situazioni di bisogno. 
  • Il "118" è un numero gratuito ed è attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24
  • Il "118" può essere chiamato da qualsiasi telefono, fisso o cellulare.

                                                  CORRETTO USO DEL 118

Quando chiamare il 118

In tutte quelle situazioni in cui ci può essere rischio per la vita o l'incolumità di qualcuno come nel caso di malori, infortuni, traumi, ustioni, avvelenamenti, incidenti (domestici, stradali, agricoli, industriali), annegamento.

Come chiamare il 118

  • Comporre il numero telefonico 118
  • Rispondere con calma alle domande poste dall'operatore
  • Fornire il proprio recapito telefonico
  • Spiegare l'accaduto (malore, incidente, etc.)
  • Indicare dove è accaduto (Comune, via, civico)
  • Indicare quante persone sono coinvolte
  • Comunicare le condizioni della persona coinvolta: risponde, respira, sanguina, ha dolore?
  • Comunicare particolari situazioni: bambino piccolo, donna in gravidanza, ecc.

                                                   IMPORTANTE

     
  • La conversazione con la Centrale Operativa va svolta con voce chiara e debbono essere fornite tutte le notizie richieste dall'operatore che ha il compito di analizzarle
  • Lasciare libero il telefono utilizzato per chiamare i soccorsi: si potrebbe essere contattati in qualsiasi momento dalla Centrale Operativa per ulteriori chiarimenti o istruzioni

                                                   QUANDO NON CHIAMARE IL 118

     
  • Per servizi non urgenti: ricoveri programmati, dimissioni ospedaliere.
  • Per consulenze medico-specialistiche
  • Per informazioni di natura socio-sanitaria: orari servizi, prenotazioni di visite o indagini diagnostiche

                                                   IN ATTESA DEI SOCCORSI

Cosa fare

  • Slacciare delicatamente gli indumenti stretti (cintura, cravatta) per agevolare la respirazione
  • Coprire il paziente
  • Incoraggiare e rassicurare il paziente
  • In caso di incidente, non ostacolare l'arrivo dei soccorsi e segnalare il pericolo ai passanti

Cosa non fare

  • NON lasciarsi prendere dal panico
  • NON spostare la persona traumatizzata
  • NON somministrare cibi o bevande
  • NON fare assumere farmaci

                                                    IMPORTANTE

     
  • NON occupare MAI la linea del numero telefonico utilizzato per chiamare i soccorsi: si potrebbe essere contattati in qualsiasi momento dalla Centrale Operativa per ulteriori chiarimenti o istruzioni.

    La Centrale Operativa di Catanzaro è situata c/o Ospedale Pugliese, ha il compito di organizzare e gestire, nel territorio di riferimento, le attività di emergenza sanitaria, garantendo il coordinamento di tutti gli interventi.La Centrale Operativa, per garantire un’efficace gestione del soccorso nel più breve tempo possibile, dispone di mezzi e risorse adeguate. Il personale che vi opera è rappresentato da medici, infermieri, autisti, tutti, ai vari livelli, formati ed addestrati all’emergenza sanitaria E' attiva 24 ore su 24, ha l’obiettivo di organizzare e gestire le attività di emergenza – urgenza sanitaria territoriale, assicurando il coordinamento di tutti gli interventi dal momento dell’evento sino all’attivazione della risposta ospedaliera, garantendo il trasporto del paziente all’ospedale più vicino e più idoneo alla gestione della patologia. In particolare, le funzioni comprendono: la ricezione delle richieste di soccorso, la valutazione della complessità dell'evento definendone il grado di criticità, l’attivazione, l’intervento e il coordinamento dello stesso anche in collaborazione con gli altri Enti di Soccorso non sanitario(Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia ecc..) . Oltre a definire il grado di criticità e complessità dell’evento accaduto e, conseguentemente, attivare l’intervento più idoneo utilizzando tutte le risorse a disposizione, la Centrale Operativa fornisce istruzioni telefoniche per l’esecuzione di manovre salvavita a coloro che sono presenti sulla scena. Il coinvolgimento della popolazione, opportunamente informata, può contribuire al miglioramento dei tempi di soccorso.

    Appropriati ed efficaci interventi sanitari, effettuati nel più breve tempo possibile, possono salvare una vita.


  • Sedi operative territoriali dislocate nel territorio dell' Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro
    P.E.T. dI Catanzaro
    P.E.T. dI Catanzaro Lido
    P.E.T. di Chiaravalle
    P.E.T. di Falerna
    P.E.T. di Girifalco
    P.E.T. di Isca sullo Ionio
    P.E.T. di Lamezia Terme
    P.E.T. di Maida
    P.E.T. di Montepaone Lido
    P.E.T. dI Sellia Marina
    P.E.T. dI Sersale
    P.E.T. di Soveria Mannelli
    P.E.T. dI Taverna
    P.E.T. dI Tiriolo

  • Servizio Elisoccorso Regione Calabria 4 Basi operative
    Lamezia Terme (Pegaso 51) operativo h 24
    Cosenza (Pegaso 50) operativo hJ  (dalle ore 07,30 fino a scadenza effemeridi)
    Locri (Pegaso 52) operativo hJ  (dalle ore 07,30 fino a scadenza effemeridi)
    Cirò Marina (Pegaso 53) operativo hJ  (dalle ore 07,30 fino a scadenza effemeridi)                                              


    Pagina curata dal Rag. Luciano Santillo, ultimo aggiornamento 13 giugno 2019