Centro Screening Oncologici

Centro Screening Oncologici

   Responsabile:  Dott.ssa Annalisa Spinelli

 

 

Il logo del Centro Screening Oncologici è stato realizzato dall’artista Simona Ponzù Donato, classe 1983, di origine siciliana, laureata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Catania, che attualmente vive e lavora in Calabria.
Nel logo è raffigurata la sirena Ligea, che siede su un capitello greco, simbolo del nostro territorio, che riversa salute dalla sua anfora. I suoi capelli si dividono in tre ciocche, tre come i programmi di screening oncologico che preservano la salute. Passato e presente, mito e scienza, racchiuse sapientemente in un’unica immagine.

 


 

 

 


Dove rivolgersi
    
 
  Per informazioni : 
 
 

      Sportello Telefonico        

0968.208983             0968.208716 

Giorno  ORARIO
Lunedì  11:30 - 13:30
Martedì 11:30 - 13:30
Mercoledì 11:30 - 13:30
Giovedì 11:30 - 13:30
Venerdì 11.30 – 13:30

 

Segreteria CENTRO SCREENING
Ambulatorio 25 Piano Terra Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme

dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30
Responsabile Dott.ssa Annalisa Spinelli
 
 Email:  centroscreening@asp.cz.it

 

 

 
 
Lo screening può salvarti la vita

Cos'è un programma di screening per la prevenzione dei tumori?
Un programma di screening è il modo per individuare, in una popolazione sana, chi può avere bisogno di interventi terapeutici precoci (più efficaci e meno invasivi) per preservare o migliorare il suo stato di salute: con lo screening mammografico, lo screening colorettale e lo screening del collo dell’utero si vuole ridurre la probabilità di morire per questi tumori. Attraverso una diagnosi precoce anche le cure potranno essere meno aggressive e consentire alle persone una migliore qualità di vita.
 
Perché aderire allo screening?
Lo screening utilizza test diagnostici gratuiti, semplici, sicuri e poco invasivi per diagnosticare, prima che compaiano i sintomi, alcune malattie per le quali è disponibile una terapia, tanto più efficace quanto prima viene effettuata.
 
Lo screening è un percorso
Uno screening non è semplicemente un test, ma un vero e proprio percorso; non soltanto perché prevede la ripetizione degli esami a intervalli regolari, ma anche perché stabilisce una serie di passi successivi che variano a seconda dell'esito degli esami.
Di fronte a un esito positivo al primo test, ogni screening implica un ulteriore esame in grado di confermare o escludere la presenza della malattia (è quello che viene definito "secondo livello dello screening").
Soltanto di fronte a un'ulteriore positività si passa al trattamento, che costituisce una parte del percorso dello screening.
 

      

La nuova Campagna di Informazione

I programmi di screening oncologici rappresentano un’importante azione di prevenzione e l’ASP di Catanzaro ha impegnato notevoli risorse umane e materiali per la sua realizzazione.  La Campagna di Informazione con lo slogan “Scegli la Prevenzione, Scegli la ha l’obiettivo ad avvicinare ancora di più la popolazione allo screening anche attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti di comunicazione, con lo scopo di aumentare la partecipazione della popolazione.                                                                                                                                                                                   

È stata realizzata una pagina Facebook Centro Screening  Oncologici Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro  con informazioni facilmente consultabili da tutta la popolazione interessata che sempre più ha accesso al web e ai dispositivi mobili.

 
È stata creata una rete con le associazioni del territorio. In tal modo si vuole raggiungere un’utenza sempre più numerosa in cui i cittadini abbiano una sempre maggiore presa di coscienza riguardo l’utilità e l’importanza dei programmi di screening.
 
  1. Istruzioni per eseguire la ricerca del sangue occulto nelle feci
  2. Altre informazioni sullo screening del tumore del colon retto
  3. PieghevoleScegli la Prevenzione, Scegli la Vita” per la prevenzione del tumore del colon-retto

 

  1. Altre informazioni sullo screening del tumore al seno
  2. Le istruzioni per eseguire l’autopalpazione del seno
  3. PieghevoleScegli la Prevenzione, Scegli la Vita” per la prevenzione del tumore al seno
  4. Indirizzo Ambulatori Mammografici

 

  1. Altre informazioni sull’HPV
  2. Altre informazioni sullo screening del tumore al collo dell’utero
  3. PieghevoleScegli la Prevenzione, Scegli la Vita” per la prevenzione del tumore al collo dell’utero
  4. Indirizzo Consultori
 
 
Modulistica personale:
 
Modulistica utenti:

 

INFORMATIVA PRIVACY

 

L’artista Simona Ponzù Donato ha donato al Centro Screening Oncologici le tele della collezione “Donne senza cicatrici”, che adornano i locali della struttura ed evocano la rinascita dopo la malattia e l’inizio di una nuova vita, straordinariamente bella nonostante le cicatrici.

L’artista dipinge, con determinazione e senza paura, un male che avvolge tante persone e nello specifico la donna.

Le sue donne sono belle, eleganti, sensuali e rassicuranti, e questo nonostante il male che le affligge; le cicatrici al seno, l’alopecia o la disabilità fisica alle gambe vengono cancellate simbolicamente da oggetti di abbellimento estetico, come un rossetto, un orecchino o un mascara. Tutto questo per dire: siamo belle oltre ogni deformazione, la nostra forza è la nostra bellezza.

 

                     

 

Contenuti forniti da: Dott.ssa Annalisa Spinelli

A cura di URP e Comunicazione 

Ultimo Aggiornamento 23/04/2019