ASP Catanzaro: La Dottoressa Colao del Centro Regionale di Neurogenetica ha relazionato in un Congresso tenutosi a Firenze

28 Marzo 2017


(ASP) - Catanzaro, 28 marzo 2017 - In occasione del XII congresso nazionale Sindem, Associazione autonoma aderente alla SIN (società italiana di neurologia) per le demenze, che si è svolto a Firenze, la dott.ssa Rosanna Colao, dirigente medico del Centro Regionale di Neurogenetica dell'ASP di Catanzaro e Responsabile dell'annessa Unità valutativa Alzheimer (U.V.A.), ha relazionato in tema di "counseling genetico nella demenza di Alzheimer e Fronto-temporale".

Nella lettura, molto apprezzata dalla platea degli addetti ai lavori, la dott. Colao si è soffermata sul delicato e articolato percorso informativo che un soggetto a rischio di mutazione genetica deve sostenere prima di conoscere l'esito del test genetico.

Interessante l'accento posto altresì sulla fondamentale importanza del lavoro dell'equipe multidisciplinare, composta da neurologo, genetista e psicologo, che deve affiancare il soggetto supportandolo nella gestione delle ricadute personali, familiari e sociali generate dalla consapevolezza di essere portatore di una mutazione genetica causale di demenza.