P.U.A.

                         Distretto Sanitario Soverato/pua-soverato                                                                                 
Settore P.U.A. Soverato                                                                  
Sede: Via Piazza Casalinuovo 88068 Soverato (CZ)                                                                                                                                                                                                                   
Comuni afferenti (17 comuni)
Amaroni, Badolato, Davoli, Gasperina, Girifalco, Guardavalle, Isca sullo Jonio, Sant'Andrea Apostolo dello Ionio, San Vito Sullo Jonio, Santa Caterina dello Ionio, Montauro, Montepaone, Stalettì, Vallefiorita,Satriano, Soverato, Squillace

 

Recapiti telefonici                                                                      

tel./fax: 0967 539541 / 539582                                                                  

@mail: pua.distretto3@gmail.com                                                                

pec: puasoverato@pec.asp.cz.it

 

Orario di apertura:                                                                                    

Da Lunedì a Giovedì mattina 9.00- 12.00                                                    

Lunedì pomeriggio 15.30 - 17.00                                                                 

Venerdì mattina e Mercoledì pomeriggio chiuso                                  

 

Equipe Soverato                                                                                          
Dirigente medico: Dr. Luigi Sgro
Infermieri: Caterina Lattari, Silvana Spina                                                   
Assistente sociale: Giovanna Sainato                                                           

Settore  P.U.A. Chiaravalle C.le

Sede: Via M. Ceravolo 88064 Chiaravalle C.le (CZ)

Comuni afferenti (11 comuni)
Argusto, Cardinale, Cenadi, Centrache, Chiaravalle C.le,Gagliato,Olivadi, Palermiti, Petrizzi, San Sostene,Torre Di Ruggero.


Recapiti telefonici
t
el./fax: 0967 999196 / 999141
@mail: puachiaravalle@gmail.com

Orario di apertura:

d
a Lunedì a Venerdì mattina 09:00 - 12:00
Lunedì e Mercoledì pomeriggio 15.30 - 17.00
Martedì mattina chiuso

Equipe Chiaravalle

Infermieri: Antonella Drosi
Assistente sociale: Franceschina Sorace, Gisella Barbaro

N.B.

Tutte le istanze di R.E.C.C. (Riabilitazione residenziale, diurna ed ambulatoriale, affidi e proroghe), dovranno pervenire al P.U.A. di Soverato, sito in Via Piazza Casalinuovo 88068 Soverato (Catanzaro)

                                                                                
Cos'è il P.U.A.(Punto Unico di Accesso)
Il Punto Unico di Accesso , è uno sportello che   facilita  l’accesso alle prestazioni sociosanitarie   e consente  la  presa in carico unitaria semplificando e i numerosi passaggi che la persona assistita ed i suoi familiari devono adempiere.


Tipologie di domande Socio Sanitarie da presentare ai PUA:
• Ricoveri Proroghe In Residenziale Socio Sanitarie Per Anziani Non Autosufficienti (Rsa/Cp)
• Assistenza Sanitaria Domiciliare - Infermieristica e Fisioterapica (Csd)
• Cure Palliative Domiciliari
• Riabilitazione Estensiva ambulatoriale - semiresidenziale - residenziale
• Hospice                             

Mission: Aiutare il cittadino a conoscere i Servizi Socio- Sanitari e supportarlo in tutto il percorso previsto per l'erogazione delle prestazioni richieste. Questa è una modalità di Servizio pensato per evitare al cittadino inutili tempi di attesa.                   

Funzioni del PUA:
Corretta informazione in relazione all’offerta dei servizi, al percorso assistenziale ed alla presa in carico;
Accoglimento e lettura immediata del bisogno a cui farà seguito la registrazione della richiesta d’intervento presentata dal cittadino o dal suo care-giver;
Presa in carico del paziente e della sua famiglia con la successiva attivazione della valutazione multidimensionale e definizione del piano assistenziale individuale.

Attività del P.U.A.:
Acquisizione della Domanda:
Formulata da: MMG – Medico Ospedaliero - Struttura Sociale (per Assistenza Sanitaria Domiciliare – Assistenza Riabilitativa Estensiva – Assistenza Residenziale – Gestione delle Dimissioni Protette).
Analisi della Domanda:
Definizione del problema (approfondimento e valutazione);
Collaborazione con i Servizi Sanitari e Socio Assistenziali di riferimento e con le risorse del Volontariato;
Arrivazione della Rete: (MMG – Specialisti  e Altro) per i bisogni complessi;
Predisposizione del Piano Operativo d’Intervento (U.V.M.);
Verifica e Monitoraggio degli interventi socio – sanitari;
Presa in carico dei pazienti in dimissione protetta da ricovero in ospedale.

Modulistica:
A - Richiesta di accesso ai Servizi Socio-Sanitari Domiciliari (A.D.I. - Cure Palliative):
Scheda S.V.M.A. (valutazione sanitaria)
Domanda di accesso ai servizi socio-sanitari territoriali

Per le Cure Palliative oltre alla documentazione indicata occorre allegare Indice Karnofsky
B - Documentazione richiesta per affido in struttura:
Domanda di accesso ai servizi socio-sanitari territoriali;
Scelta della struttura residenziale;
Scheda S.Va.M.A. (valutazione sanitaria) da compilarsi a cura del MMG
Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione (Residenza e Stato di famiglia);
Dichiarazione Sostitutiva dell’Atto di Notorietà attestante l’assenza o meno di altri redditi diversi da quelli riportati nell’Obis M, nonché il godimento o meno dell’indennità di accompagnamento. In caso di altri redditi allegare copia della dichiarazione reddituale annua;
Dichiarazione dei familiari;
Dichiarazione di consenso al ricovero ed al trattamento dei dati;
Modello OBIS M (a cura del Patronato - INPS);
Copia documento d'Identità e Tessera Sanitaria del paziente;
Copia documento d'Identità del richiedente;
Impegno Comunicazione annuale di variazione reddito e godimento di indennità d’accompagno.

    C - Documentazione richiesta per Riabilitazione in Struttura:

    Richiesta per trattamento riabilitativo con scelta struttura
    Certificato, in originale, del Medico Specialista di una struttura pubblica;
    Copia documento d'Identità e Tessera Sanitaria del paziente;
    Copia documento d'Identità del richiedente;
    Altre eventuali certificazioni.                                                                                                                                                        

    D - Documentazione richiesta per Hospice:


    Domanda di accesso ai servizi-socio-sanitari territoriali

    Scheda S.Va.M.A. (valutazione sanitaria)
     Indice Karnofsky
    Scelta della struttura Hospice

    Indice Karnofsky e Sic

    Nota Bene: E’ fatto obbligo all’utente (o suo familiare, delegato, etc.) comunicare tempestivamente a questo Punto Unico di Accesso ogni variazione relativa a:

    Residenza/Domicilio;

    Reddito (a qualunque titolo percepito);

    Sopraggiunto godimento (o eventuale cessazione) dell’Indennità di Accompagnamento.


    ultimo aggiornamento: 15/04/2024 ore 13:20  RUP pubblicazioni Sito WEB Dott. Luciano Santillo

    Referente pubblicazioni Distretto di Soverato Sig. Arturo Aloisio

    Responsabile Sito Web Aziendale U.R.P. e Comunicazione Dott. Mario Camerino